Putizza con papavero – strudel di pasta frolla con papavero

Cosa dire di questo dolce che probabilmente tutti a Zagabria hanno già assaggiato? Forse l'avevano preparato i vostri antenati oppure i vicini, ma comunque sia il caso, si tratta di una parte della nostra tradizione. Pasta croccante deliziosa con il dolce ripieno di papavero è un dessert ideale, ma forse è anche meglio mangiarlo durante la mattina tuffandolo in una tazza di latte caldissimo.


Ingredienti per circa 30 fette:

Per l'impasto:
1 kg farina
40 g lievito
150 g burro
1 uovo
400 ml latte
½ scorza di limone grattuggiata
1 pizzico di sale
100 g zucchero
2 tuorli per spennellare

Per il ripieno:
60 g uvetta
100 ml rum
600 g papavero macinato
600 ml latte
220 g zucchero

Preparazione:
Mettiamo a bagno l'uva passa nel rum e lo lasciamo così, mentre in una ciotola adatta mettiamo lo zucchero, aggiungiamo il lievito secco attivo, versiamo il latte, mescoliamolo e mettiamo da parte per 20 minuti, per ottenere la schiuma. Nella ciotola dell'impastatrice mettiamo la farina, versiamo la schiuma, grattuggiamo la scorza di limone, aggiungiamo due tuorli, lo zucchero, un pizzico di sale, il burro fuso, versiamo il latte e facciamo un impasto omogeneo. Dopo muoviamo l'impasto in una ciotola spennellata dall'olio, lo copriamo con un canovaccio e lo lasciamo per un'ora al posto caldo così che l'impasto si lievita. Nello stesso tempo, in una pentol sul fuoco versiamo il latte, aggiungiamo lo zucchero, e quando bollisce, aggiungiamo l'uvetta con il rum, papavero macinato e mescolando, cuciniamo ancora 1-2 minuti a fuoco dolce finché gli ingredienti si impregnano. L'impasto lievitato spostiamo su un tagliere infarinato, aggiungiamo ancora un pò della farina e stendiamolo formando un rettangolo allungato, ad 1,5 centimetro di spessore. Dopo tagliamo l'impasto lungo la larghezza, ambedue le metà riempiamo con la miscela di papavero; le parti dell'impasto verso le cui lo piegheremo devono essere spennellate con uova mescolate e pieghiamo l'impasto.  L'impasto piegato spostiamo in una teglia, copriamo con il canovaccio e lasciamolo ad un posto caldo per circa 20 minuti, così che l'impasto può lievitarsi di nuovo. Poi, l'impasto viene spennellato con tuorlo mescolato e lo cuociamo in forno statico preriscaldato a 175°C per circa 50 minuti. Quando è finita, spostiamo la putizza con papavero dalla teglia sulla griglia da forno per raffreddarsi prima di tagliarla.