Tacchino ripieno con mlinci (sfoglia di pasta ammorbidita in acqua bollente salata e condita con sugo d'arrosto)

Ecco il tacchino! Naturalmente imprescindibile! E in più, i mlinci fatti in casa, il classico, quello che non va mai fuori moda. Almeno alcune volte l'anno, durante le feste natalizie che i Zagabresi amano molto. E perché sono un classico? Beh perché hanno un ottimo sapore, naturalmente! Il tacchino preparato alla maniera di Zagabria è quasi un simbolo delle feste natalizie, portatelo anche voi sulla vostra tavola

Ingredienti per 8-10 persone:
3-4 kg tacchino pulito

Per il ripieno:
2 panini grandi
150 ml latte
2 uova
1 cipolla tritata
40 g burro fuso
150 g fegato di tacchino
1 cucchiaio prezzemolo tritato
30 g grasso di maiale

Per il contorno:
300 g mlinci

Inoltre:
150 g carote
3 gambi di sedano
100 g sedano (radice)
1 cipolla
Sale e pepe nero macinato

Preparazione:
Tagliamo i panini a pezzetti, mettiamoli in un recipiente adatto, versiamoci sopra il latte, aggiungiamo il fegato tritato, il prezzemolo tritato, la cipolla tritata, il burro, rompiamo due uova, condiamo con pepe e mescoliamo bene gli ingredienti. Condiamo il tacchino pulito dentro e fuori con sale e pepe e farciamolo con il composto ottenuto da panini, uova e fegato. Spalmiamo con il grasso il fondo di una teglia da forno, copriamo con le verdure tritate, sulle quali poniamo il tacchino ripieno, lo spalmiamo con il grasso di maiale, lo bagniamo con acqua e lo mettiamo in forno preriscaldato a 220 ° C per due ore e mezzo. Verso la fine della cottura rompiamo i mlinci in piccoli pezzi in un contenitore adatto, saliamoli, bagniamoli con acqua bollente e lasciamo riposare per qualche minuto per ammorbidire. Poniamo l'arrosto di tacchino sul tagliere ed eliminiamo il sugo di cottura. Tagliamo a pezzetti l'arrosto di tacchino. Scoliamo i mlinci una volta ammorbiditi, versiamo il sugo di cottura e mescoliamo.  Serviamo il tutto ancora caldo con ripieno di pane e fegato di pollo.